Facebook

Twitter

LinkedId

Mer12132017

Last update04:33:57 PM

Con i Bambini, Bando Nuove Generazioni

Si chiama “Bando Nuove Generazioni” ed è rivolto ai minori di età compresa tra 5-14 anni.
È il terzo ...

Resto al Sud, nuovi incentivi per under 35 del Mezzogiorno

Si chiama “Resto al Sud”, la nuova misura che sarà gestita da Invitalia per incentivare i giovani al...

PSR Campania- Sostegno alla formazione - Misura 1.1

a Regione Campania ha indetto una procedura di gara aperta per l'affidamento del servizio di realizz...

Promozione del turismo religioso e valorizzazione dei santuari della Campania

La Regione Campania con il presente intende aviare una procedura selettiva a sportello di proposte p...

MISE - Finanziamenti per imprese operanti nell'economia sociale

L’intervento prevede la concessione di aiuti da erogare sotto forma di finanziamenti agevolati per l...

Mibact e Invitalia - FactorYimpresa

“Factorympresa Turismo” è il programma di agevolazioni promosso dal Ministero dei beni e delle attiv...

Regione Campania - Programma Scuola Viva - II annualità

La Regione Campania attiva la seconda annualità del Programma “Scuola Viva” per promuovere la valori...
loader
archivio
REGISTRATI

POR Campania FESR - Contributi a PMI a fondo perduto per efficienza energetica

Contributi fino a 100 mila € a fondo perduto per efficienza energetica nelle PMI campane: finanziate diagnosi energetiche, sistemi di gestione dell’energia ed interventi di efficientamento.
Azione A - Realizzazione di una diagnosi energetica conforme ai requisiti previsti dall’Allegato 2 del Decreto Legislativo n. 102/2014;
Azione B – Realizzazione di almeno un intervento di efficientamento energetico con tempo di ritorno economico inferiore o uguale a quattro anni, previsti dalla diagnosi energetica (come documento a sé stante oppure a corredo della certificazione ISO 50001);
Azione C - Adozione del sistema di gestione dell’energia (SGE) conforme alla norma ISO 50001
Scadenza: ore 18 del 14 luglio 2017
Allegati:
Scarica questo file (n_39 _fa_energia_r.c.17.pdf)n_39 _fa_energia_r.c.17.pdf[ ]279 Kb

PSR Campania - Agricoltura sociale ed educazione alimentare

Il PSR Campania attraverso la Misura 16  sostiene le imprese agricole che vogliono diversificare le attività erogando servizi alla collettività, in partenariato con soggetti pubblici e/o privati.
L'intervento agisce direttamente sugli obiettivi della Focus Area 2A “Migliorare le prestazioni economiche di tutte le aziende agricole e incoraggiare la ristrutturazione e l'ammodernamento delle aziende agricole, in particolare per aumentare la quota di mercato e l'orientamento al mercato nonché la diversificazione delle attività” e indirettamente alla Focus Area 6A “Favorire la diversificazione, la creazione e lo sviluppo di piccole imprese nonché dell'occupazione”.
Supporta interventi nei seguenti ambiti:
- agricoltura sociale
- educazione alimentare
- educazione ambientale
Scadenza 21 Agosto 2017
Allegati:
Scarica questo file (n_38_for_psr_misura 16_r.c.17.pdf)n_38_for_psr_misura 16_r.c.17.pdf[ ]335 Kb

PSR Campania - Contributi per la diversificazione delle imprese agricole

La Misura 6.4.1 del PSR Campania concede contributi in conto capitale nella percentuale del 75% della spesa ammessa e fino al massimale di € 200.000,00 di contributo nell'arco di tre anni in regime de minimis per incentivare la diversificazione delle attività e delle funzioni svolte dall'impresa agricola in attività extra-aziendali  ( Alloggio e ristorazione; attività didattiche e fattorie didattiche) per contribuire alla risoluzione delle condizioni di debolezza strutturale delle imprese.
Scadenza 21 agosto 2017
Allegati:
Scarica questo file (n_37_for_psr_misura 6_r.c.17.pdf)n_37_for_psr_misura 6_r.c.17.pdf[ ]364 Kb

Presidenza Consiglio Dei Ministri _promozione Pari Opportunita'

Il Dipartimento per le Pari Opportunità intende promuovere e sostenere interventi rivolti alla affermazione delle pari opportunità per i soggetti nel campo dell'impresa privata, dell'arte e cultura, e dello sport, ispirati dal principio di fondo che è necessario promuovere I' integrazione tra disabili e non disabili. Le iniziative dovranno essere rivolte a valorizzare e accrescere le capacità delle persone con disabilità, ed in particolare dei soggetti con disturbi dello spettro autistico, per l'accesso al mondo del lavoro e dell'impresa e la diretta frequentazione di discipline sportive e artistiche, rafforzare le abilità e le competenze possedute e integrare a livello relazionale, promozionale e culturale delle persone con disabilità con tutti gli altri attori della società.
Il contributo massimo richiedibile per ciascun progetto non potrà superare l'importo di euro 250.000,00. Il proponente, pertanto, dovrà garantire un cofinanziamento almeno pari al 20% del costo totale.
Scadenza 14 luglio 2017

MIUR - Pon Spao - Integrazione e Accoglienza

Il presente Avviso è finalizzato a ridurre il fallimento formativo e la dispersione scolastica nonché ad una formazione generale sul fenomeno delle migrazioni (dal punto di vista storico, geografico, politico), sulle culture e sulle religioni, e ad attività ed esperienze tese a sviluppare competenze interculturali, comunicative, linguistiche utili nei percorsi di accoglienza e integrazione.
Scadenza 03/07/2017
Allegati:
Scarica questo file (n_35 _for_ponspao_miur17.pdf)n_35 _for_ponspao_miur17.pdf[ ]293 Kb

FUNDER35 - RAFFORZARE LE IMPRESE CULTURALI NON PROFIT COMPOSTE DA GIOVANI UNDER 35

Promosso da 18 Fondazioni Nazionali, torna il Bando Funder35 rivolto alle imprese culturali non profit composte da giovani sotto i 35 anni. A disposizione ci sono 2 milioni e 650 mila euro di risorse private per sostenerle, accompagnarle e rafforzarle sia sul piano organizzativo che gestionale, premiando l’innovatività. Il bando è dedicato alle organizzazioni culturali senza scopo di lucro (imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, onlus, fondazioni, ecc), impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica/creativa in tutte le sue forme o nell’ambito dei servizi di supporto alla valorizzazione dei beni e delle attività culturali.
Scadenza 23 giugno 2017
Allegati:
Scarica questo file (n_34 _fa_funder35_f.s.17.pdf)n_34 _fa_funder35_f.s.17.pdf[ ]250 Kb

Il bando della Regione Campania sul mantenimento delle pratiche biologiche

Obiettivo del bando è quello di incentivare il mantenimento sull'intera SAU (Superficie Agricola Utilizzata) aziendale e/o degli allevamenti dei metodi di produzione biologica conformi a quanto stabilito dal Regolamento CE n. 834/2007 e dalla normativa nazionale vigente.
Beneficiari sono: Agricoltori singoli o associati in attività.
Spese ammissibili: l'aiuto compensa le perdite di reddito ed i costi aggiuntivi derivanti dagli impegni assunti per la conversione a pratiche e metodi di agricoltura biologica. Il calcolo dei costi aggiuntivi e perdita di reddito, relativi alle pratiche di agricoltura biologica che rispettano gli obblighi di base, è stabilito dal loro confronto con metodi di coltivazione convenzionali.
Scadenza 15 maggio 2017

Finanza agevolata

2

In-formazione

3

Formazione

4

Consulenza »

1 web
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso. Maggiori Informazioni