Facebook

Twitter

LinkedId

Mer12132017

Last update04:33:57 PM

Disclaimer

INFORMATIVA RELATIVA AL DLGS. N. 196/2003 SULLA TUTELA DELLA PRIVACY E RICHIESTA DI CONSENSO AL TRATTAMENTO DEI DATI   

In conformità con la vigente normativa, la informiamo che ai sensi del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (e successive modificazioni) i dati da Lei forniti saranno oggetto di trattamento, sempre e comunque, avendo riguardo agli obblighi e nel rispetto della normativa sopra indicata. In base all'articolo 4, comma 1, lettera A, del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (comunemente denominato “Codice della Privacy”) per trattamento deve intendersi: "qualunque operazione o complesso di operazioni, svolti con o senza l'ausilio di mezzi elettronici o comunque automatizzati, concernenti la raccolta, la registrazione, l'organizzazione, la conservazione, l'elaborazione, la modificazione, la selezione, l'estrazione, il raffronto, l'utilizzo, l'interconnessione, il blocco, la comunicazione, la diffusione, la cancellazione e la distruzione dei dati".


Finalità del trattamento Ai sensi del Decreto Legislativo 30 ottobre 2003 n. 196, la informiamo che compilando ed inviando questo modulo verrà accettato quanto segue: 1.fornire agli iscritti che hanno inserito il loro indirizzo di posta elettronica materiale a carattere formativo e/o informativo (newsletters); L’invio del materiale a carattere formativo e/o informativo (newsletters) sarà effettuato gratuitamente all’indirizzo di posta elettronica indicato..

Modalità di trattamento dei dati Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza, con e senza l'ausilio di mezzi automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi. In qualsiasi  momento potrà revocare il consenso dato e/o opporsi al trattamento dei suoi dati.

Diritti dell’interessato In conformità con quanto stabilito dall'articolo 7 e 8 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003 n. 196, La informiamo che Lei ha diritto: 1.a conoscere l'esistenza di dati personali che La riguardano, che devono essere messi a Sua disposizione in forma intelligibile; 2.a conoscere l'origine dei dati che La riguardano; 3.a conoscere le finalità e le modalità del trattamento; 4.a conoscere la logica applicata in caso di trattamento effettuato con strumenti elettronici; 5.a conoscere gli estremi del titolare e dei responsabili del trattamento; 6.a conoscere i soggetti o le categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati; 7.all'aggiornamento, rettificazione o integrazione dei dati personali che La riguardano; 8.alla cancellazione, alla trasformazione in forma anonima o al blocco dei dati personali che La riguardano, il cui trattamento non fosse stato correttamente autorizzato; 9.ad opporsi per motivi legittimi al trattamento dei dati ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; 10.ad opporsi al trattamento dei dati previsto ai fini dell'invio di materiale pubblicitario o ai fini di informazione commerciale.

MODELLO DI ORGANIZZAZIONE GESTIONE E CONTROLLO ex D.LGS. 231/2001

Con delibera dell’Assemblea dei soci del 09/03/2009  la società AdIM Srl (AdIM )  ha adottato il Modello di organizzazione, gestione e controllo, previsto dal D. Lgs. n. 231/2001. Nella medesima riunione è stato altresì approvato il Codice etico della Società ed istituito  l’Organismo di Vigilanza, ai sensi dell’articolo 6, 1° comma,lettera b) del D. Lgs. n. 231/2001. Dal momento che l’art. 6, comma 1, lettera a) del D.Lgs. 231/2001, dispone che il Modello è un “atto di emanazione dell’organo dirigente” le sue successive  modifiche e integrazioni sostanziali sono rimesse alla competenza del dell’Assemblea dei soci. Sebbene l’adozione del Modello sia prevista dalla legge come facoltativa e non obbligatoria, AdIM  ha ritenuto di procedere in tal senso, allo scopo di  tutelare la società, di garantire i propri dipendenti, di manifestare ai terzi con  chiarezza l’impegno a seguire i principi di comportamento meglio illustrati nel   Codice etico.

Il codice etico

AdIM srl, (AdIM) nello svolgimento della propria attività d’impresa, fa riferimento a principi etici ricavabili da un patrimonio di valori individuali e societari. Tali valori, cui deve essere improntata la condotta di tutti coloro che, ai vari livelli di responsabilità, concorrono con i propri atti allo svolgimento della complessiva attività della società, e sono: Creazione di valore: migliorare continuamente la solidità finanziaria e la capacità di generare profitto, garantendo alla società autonomia e successo continuo. Etica e trasparenza : impegno nell’ossequio dei propri valori e nel fondare le relazioni con partner e clienti sulla base del reciproco rispetto. Professionalità: impegno profondo nel migliorare i servizi ai clienti  mantenendo relazioni di fiducia e di correttezza Spirito di squadra: essere creativi ed innovativi, sviluppando le sinergie e rafforzando la solidarietà. Il Codice Etico è il documento aziendale che indica: a. l'insieme dei principi, dei valori, delle linee di comportamento cui devono ispirarsi Amministratori, collaboratori  nell'ambito delle loro funzioni e della propria attività lavorativa nonché tutti coloro che direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente operino, anche a titolo professionale, con AdIM; b. il sistema organizzativo predisposto da AdIM per il costante monitoraggio dell'effettiva applicazione dei suddetti principi, valori e linee di comportamento; c. il sistema disciplinare ed i meccanismi sanzionatori predisposto da ADIM in caso di violazione dei suddetti principi, valori e linee di comportamento. ADIM ha individuato nel Codice Etico uno strumento essenziale ed imprescindibile per realizzare la propria missione. Il Codice Etico  (CE) costituisce inoltre elemento fondamentale del complesso di norme interne e procedure adottato da AdIM per il recepimento della disciplina prevista dal decreto legislativo 8 giugno 2001, n. 231 e s. m.i. in tema di responsabilità amministrativa delle società.  Questo CE è inoltre coerente con le “Linee Guida per la costruzione dei Modelli di Organizzazione,Gestione e Controllo ex D.Lgs. n. 231/2001” della Associazione di categoria Confapi.  Il Codice Etico si applica a tutti coloro che operano presso l’azienda, sia come dipendenti sia come soggetti che a qualsiasi titolo forniscono il proprio contributo nello svolgimento delle attività di impresa di AdIM . Tutti i dipendenti hanno il diritto e l’obbligo di conoscerlo, applicarlo, richiedere spiegazioni in caso di dubbi, segnalare eventuali lacune riscontrate ovvero la necessità di procedere ad un suo aggiornamento ed adeguamento. In special modo il Management di AdIM srl è tenuto ad applicare il CE e ad attuare le necessarie attività di informazione ai propri collaboratori. In particolare, sono destinatari di questo CE: a. i Soci di   AdIM b. il personale di AdIM quali i dipendenti, c. i consulenti, i collaboratori, gli agenti ed i fornitori di beni e servizi (anche professionali) e tutti coloro che svolgono attività in nome e per conto di AdIM d. i terzi che non svolgono attività in nome e per conto di AdIM come, ad esempio, i clienti. Il CE viene condiviso: a. mediante consegna ai soci, al personale dipendenti, ai collaboratori ed ai consulenti esterni, il CE è affisso nella bacheca aziendale. b. è segnalato nella brochure ed è pubblicato nel sito web   www.adimnews.info Linee  di comportamento Corretta e leale competizione AdIM opera in un contesto concorrenziale e considera la corretta e leale competizione principio essenziale che deve caratterizzare tutte le azioni ed in generale tutti i comportamenti di amministratori, dipendenti nell'ambito  della propria attività lavorativa nonché di tutti coloro che direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente operino, anche a titolo professionale con AdIM . Legittimità e correttezza dei comportamenti Tutte le azioni ed in generale tutti i comportamenti di amministratori, soci e dipendenti nell'ambito delle loro funzioni e della propria attività lavorativa nonché di tutti coloro che direttamente o indirettamente, stabilmente o temporaneamente operino, anche a titolo professionale con AdIM devono essere improntate alla massima legittimità, correttezza, trasparenza e veridicità. Tutte le attività aziendali devono essere svolte con la massima diligenza, onestà, lealtà e rigore professionale. Divieto di ogni discriminazione e sviluppo delle risorse umane AdIM rifugge da qualsiasi forma di discriminazione, a partire sin dalla fase di selezione e reclutamento del personale, e promuove attivamente politiche volte a premiare i meriti individuali in un contesto che assicuri pari opportunità ed il massimo rispetto della dignità umana.  Promuove  l'integrità fisica e psicologica dei propri dipendenti e di tutti coloro che si trovino ad operare a qualunque titolo con AdIM, promovendo e curando costantemente la realizzazione di un ambiente di lavoro che garantisca la sicurezza, il rispetto della privacy e delle convinzioni individuali nonché relazioni individuali ispirate alla massima correttezza. AdIM collabora attivamente con gli organismi istituzionali, offrendo loro tutta la collaborazione possibile con la massima lealtà e correttezza.
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso. Maggiori Informazioni