Facebook

Twitter

Mer11142018

Last updateGio, 01 Nov 2018 10am

"Ogni alunno può manifestare Bisogni Educativi Speciali": la Regione Campania risponde

Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l'Avviso Pubblico "Percorsi di inserimento attivo per gli alunni con bisogni educativi speciali".
Il bando mette a disposizione di reti di scuole e soggetti del Terzo Settore 3.186.875,00 euro per la realizzazione di percorsi che favoriscano l'inserimento scolastico degli alunni con bisogni educativi speciali.

 

Con tali risorse vengono finanziati 40 progetti da sviluppare su due annualità, nel periodo tra il Novembre 2018 e il Giugno 2020, articolati su tre percorsi: sostegno scolastico, sostegno psicologico e formazione dei docenti. 
Le azioni ponderate dal bando riguardano:
- interventi personalizzati di orientamento, supporto psicologico e didattica rivolto agli alunni;
- percorsi di ascolto, inclusione e partecipazione delle famiglie di appartenenza;
- moduli formativi rivolti ai docenti sulla diffusione di didattiche di base einnovative, incentrate sull'inclusione degli alunni.
I percorsi sono orientati alla diminuzione dell'abbandono scolastico precoce e al conseguente aumento del tasso di scolarizzazione, nonchè all'innalzamento del livello delle competenze di base, lettura e matematica.
Beneficiari del bando sono reti composte da almeno 5 Istituzioni Scolastiche primarie e secondarie di primo e secondo grado della Regione Campania e almeno un soggetto del Terzo Settore, per un totale dunque di circa 200 scuole e 40 associazioni della regione.

Il termine per la presentazione delle proposte progettuali è fissato al 12 novembre 2018.

Per ulteriori informazioni, consulata la scheda AdIM in allegato

Allegati:
Scarica questo file (n_45 _fa_bes_r.c._18.pdf)n_45 _fa_bes_r.c._18.pdf[ ]352 kB
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso. Maggiori Informazioni