Facebook

Twitter

Gio08222019

Last updateVen, 09 Ago 2019 8am

Smart&Start Italia: nuove agevolazioni alle imprese

Smart&Start Italia è uno strumento agevolativo istituito dal Ministero dello sviluppo economico al fine di promuovere, su tutto il territorio nazionale, ottimali condizioni per la diffusione di una nuova imprenditorialità. E' riferita a progetti che prevedono ammontare di spesa di importo compreso tra 100 mila e 1,5 milioni di euro (al netto dell’iva), per l'acquisto di beni di investimento e il sostegno costi di gestione aziendale. La misura è a sportello: le somme vengono erogate fino all’esaurimento dei fondi, in base all’ordine di presentazione delle domande. Le startup innovative beneficeranno di un finanziamento agevolato senza interessi in ragione del 70% delle spese e/o dei costi ammissibili, elevabile all’80% se la società è costituita esclusivamente da donne o  giovani fino a 35 anni, o, ancora, benefici della presenza di almeno un esperto con titolo di dottore di ricerca (o equivalente) conseguito da non oltre 6 anni e attivo stabilmente all'estero per attività di ricerca o didattica da almeno 3 anni.
Le startup innovative con sede in Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia, godranno di un finanziamento agevolato restituito dall’impresa beneficiaria in misura parziale, pari all’80% dell’importo  agevolato concesso.
Il finanziamento ha una durata massima di 8 anni.
Le startup innovative costituite da non più di 12 mesi usufruiranno, inoltre, di servizi specialistici, che possono includere scambi con le migliori esperienze internazionali, identificati in base alle caratteristiche delle startup.
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso. Maggiori Informazioni