Facebook

Twitter

Dom09202020

Last updateLun, 07 Set 2020 2pm

giovani

  • Il bando Nuove Opere, inserito nel più ampio programma nazionale Per Chi Crea 2019 promosso da MIBAC e gestito da SIAE, finanzia progetti di produzione artistica volti alla realizzazione e promozione di opere inedite di giovani autori, artisti, interpreti ed esecutori di età non superiore ai 35 anni e residenti in Italia. La proposta progettuale potrà riguardare la produzione e la promozione di una nuova opera avente carattere inedito.
  • L'assessore alle Politiche Giovanili, Anna Orlando, in riferimento al Progetto “Ben-Essere Giovani” comunica che a breve sarà pubblicato un invito pubblico a manifestare interesse per la partecipazione ad altre attività laboratoriali comprese nel progetto denominato “BenEet Generation”.

    L’invito è diretto all’individuazione di giovani per l’inserimento in percorsi laboratoriali gratuiti finalizzati all'acquisizione di competenze professionali nella creazione d’impresa e nel lavoro autonomo, oltre che in laboratori educativi e culturali volti a favorire attività di animazione giovanile per la crescita e l’integrazione sociale dei giovani.

    I laboratori - tenuti da esperti, imprenditori e professionisti del mondo del lavoro – saranno due:

    • Laboratorio di “Mentoring per Giovani Idee (Business Coaching, Orientamento e Crowdfunding);
    • Laboratorio di “Sinergie”: Laboratori di Startup creative, sociali e culturali;

    Ogni laboratorio sarà rivolto a giovani di età compresa tra i 16 e i 35 anni prioritariamente Neet (che non studiano e non lavorano) residenti nel capoluogo sannita e prevedono la partecipazione massima di n. 30 persone.

    Le attività si svolgeranno a Benevento, prevalentemente presso il Centro Polifunzionale sito in Via Traiano – Palazzo del Reduce (secondo piano), oltre che presso il Teatro San Vittorino di Benevento e presso imprese del territorio.

    La partecipazione ai suddetti laboratori, come detto, è gratuita e non prevede la corresponsione di compensi. 

    I giovani interessati a partecipare dovranno compilare il format scaricabile dal sito internet del Comune di Benevento alla Sezione Politiche Giovanili “Benessere Giovani” e all’Albo Pretorio on-line (Sezione Determine) e consegnarlo all’Ufficio Protocollo del Comune di Benevento – Settore Urbanistica e Attività Produttive, sito nel Piazzale Iannelli, (Palazzo ex Impregilo) primo piano, entro e non oltre le ore 12 del giorno 29/04/2019.

    Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Settore Urbanistica e Attività Produttive: tel. 0824772528- 772520 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

  • Il presente Avviso si inserisce nel Bando inerente al programma “Diritti, uguaglianza e cittadinanza”: sostegno a progetti volti a prevenire e combattere tutte le forme di violenza contro i bambini, i giovani e le donne.
  • Si è svolto in data 20 Maggio 2019 presso la sede del Palazzo Ferri-Mazzeo di Taurasi il Convegno-Dibattito "Orientati. Formazione e competenze dei giovani per lo sviluppo del territorio", strutturato e coordinato dall'Avv. Lorenzo Mazzeo, Presidente del Rotary Club di Taurasi, in concorso con Istituto Pilota , Centro Studi Mazzeo-Ferri, Siate d'Ispirazione e Ofantiadi.
    Grande valore ha assunto questa giornata di incontro e scambio con i giovani del territorio, che hanno partecipato numerosi all'evento:
    "Il tema che vogliamo trattare è rivolto alla tutela dei giovani e alla salvaguardia del loro futuro; ripartendo dalla valorizzazione dei borghi rurali, che costituiscono un'opportunita concreta di incremento occupazionale in ambito turistico e agro alimentare, si abbraccia la sfida formativa posta in essere dall'Istituto Pilota, incubatore di idee e innovazione". (Avv. Lorenzo Matteo)
    Vari i temi trattati durante il simposio: le opportunità di promozione, il marketing territoriale ed esperienziale applicato ad hoc al settore turistico e agro-alimentare, le modalità e le opportunità di rilancio della filiera e del sistema agro alimentare.
    Idee e strategie per rilanciare e agevolare l'occupazione giovanile e arginare il fenomeno di emigrazione.
    Prezioso l'intervento di relatori quali, fra gli altri:
    Roberto Mazzei - Consulentedi Imprese agricole e agroalimentari; 
    Michele De Sio - Amministratore Istituto Pilota;
    Antonio Tranfaglia - Imprenditore;
    Gennaro Fiume - Esperto in sviluppo locale;
    Sergio Beraldo - Docente di Economia e Politica del Turismo del Dipartimento di Scienze economiche e statistiche dell'Università degli Studi di Napoli Federico II;
    Raffaele Sibillo - Docente di Sociologia presso il Dipartimento di Scienze economiche e statistiche dell'Università degli Studi di Napoli Federico II;
    Chiara Marciani - Assessore alla Formazione e Pari Opportunità della Regione Campania.
    Chairman dell'incontro il Dott. Peppino Iannicelli - già Direttore Generale del Formez - evidenzia la necessità dell'intervento pubblico sugli indirizzi di formazione e specializzazione per i giovani per consentire il rilancio della filiera.
    Sergio Beraldo pone l'accento, invece, sulla questione meridionale e la scarsità delle infrastrutture, citando una teoria economica centrata sulle cause di tale sottosviluppo, che troverebbero sostanza nel codice etico dei meridionali: questo, infatti, non incentiva le reti infrastrutturali del Sud e penalizza le aree rurali.
    A conclusione dell'evento l'Assessore Chiara Marciani si rivolge ai giovani presenti e mette in campo sfide e opportunità formative relative all'ambito turistico e agroalimentare attraverso percorsi formativi e specializzazioni, auspicando in un'equilibrata connessione tra i Fondi individuati per il rilancio occupazionale dei giovani del territorio.
  • L'invito della Commissione Europea EAC/S19/2019 Monitoraggio e tutoraggio attraverso lo sport dei giovani a rischio di radicalizzazioneè volto al sostegno di progetti atti a prevenire, attraverso lo sport, la radicalizzazione dei giovani.
  • Finalità del programma “Per Chi Crea” è sostenere e valorizzare il talento dei giovani artisti italiani per favorire lo sviluppo e l’affermazione delle capacità creative esistenti nel nostro Paese con riferimento a tutti i settori culturali e creativi, promuovendo un'ampia partecipazione dei giovani.
  • Con "Nuove Imprese a tasso zero" Invitalia mette in campo un ulteriore incentivo per giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni e donne di qualsiasi età che vogliono avviare una nuova impresa: si tratta di un finanziamento a tasso zero che copre fino al 75% delle spese per progetti fino a 1.500.000 su tutto il territorio nazionale.
  • Procede, ad opera di ISMEA, la concessione di mutui agevolati e contributi a fondo perduto per favorire sul territorio nazionale il ricambio generazionale (subentro) e lo sviluppo (ampliamento) delle imprese agricole che risultano a prevalente o totale partecipazione giovanile.  
  • Erasmus+ è il programma dell'Unione Europea concepito per sostenere i paesi aderenti nell' uso efficiente del talento e del capitale sociale dell'Europa in una prospettiva di apprendimento permanente, mettendo in relazione il sostegno all'apprendimento formale, non formale e informale nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù nel periodo 2014/2020. Il Programma rafforza le opportunità per la cooperazione e la mobilità con i paesi partner, in particolare nei settori dell'istruzione superiore e della gioventù.
  • Il Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale della Presidenza del Consiglio dei ministri attiva,in collaborazione con il Dipartimento per le pari opportunità, la nuova Misura FERMENTI a favore di giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni, riuniti in gruppi informali o facenti parte di Enti del Terzo settore adunati in Associazioni Temporanee di Scopo (ATS).
Questo sito utilizza cookies. Continuando a navigare si accetta il loro uso. Maggiori Informazioni